Americanismo e riformismo

Agli inizi degli anni ’80 la socialdemocrazia appare sempre meno in grado di coniugare obiettivi di giustizia sociale e di efficienza e modernizzazione economica. Non è un caso che progressivamente, come del resto in altri paesi occidentali, sia ora lo schieramento di destra ad appropriarsi con più convinzione e aggressività della tematica dell’innovazione tecnologica e industriale, e a riversare sul sindacato e sul partito riformista l’accusa di volere preservare con ottica “conservatrice” gli assetti produttivi esistenti

Massimo D’Angelillo, Crisi economica e identità nazionale nella politica di governo della socialdemocrazia tedesca, in Leonardo Poggi (a cura di), Americanismo e riformismo. La socialdemocrazia europea Inell’economia mondiale aperta, Einaudi Nuovo Politecnico, Torino 1989, p. 300

IMG_0454.JPG

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...