Il cane fantastico. Giordano Bruno e il ruolo del filosofo

GianMariaVolonteNon si contenta di nulla, ritroso come un vecchio d’ottant’anni, fantastico com’un cane ch’ha ricevute mille spellicciate, pasciuto di cipolla”, scriveva di sé Giordano Bruno nel Candelaio. Una commedia, eppure questa descrizione del Nolano non fa ridere. Nel film di Giuliano Montaldo, quello sceneggiato con la consulenza di Nicola Badaloni, Bruno torna ubriaco per l’ennesima volta a casa del suo protettore Mocenigo a Venezia, e quando questi gli rimprovera di essere “troppo comodo”, Bruno risponde “La filosofia non è mai comoda”. Una risposta che, assieme ad altre provocazioni, costerà cara al ‘cane fantastico’.

Al netto di tutte le considerazioni su Giordano Bruno, queste parole dovrebbero essere la mappa con la quale ogni filosofo si orienta nel mondo. In termini moderni, il suo compito epistemologico dovrebbe essere il ripensamento di ogni idée reçue in modo critico e nei suoi rapporti con il potere. Perché i saperi hanno a che fare con i poteri, poteri e saperi sono tra loro embricati.

E i filosofi non nottole di Minerva, ma appostati e pronti a rovesciare i tavolini da tè, ovvero a svolgere una radicale funzione critica dentro la società, non fuori da essa, senza tuttavia condividere di essa i tic, riprodurne le storture, come è stato ed è in parte per il sapere accademico italiano.
In questa rubrica mi propongo di occuparmi di filosofia, e in particolare di filosofia politica, di cultura dei diritti, di teoria dello Stato e delle istituzioni, proprio come un ‘cane fantastico’. Nella speranza di non ricevere altre spellicciate. E soprattutto di non pascermi di cipolla per l’eternità.

[testo di presentazione della mia rubrica Il cane fantastico sul blog dell’Indice dei libri del mese]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...